×

I leader del mondo a Gerusalemme per ricordare la Shoah

Gerusalemme, 23 gen. (askanews) – Israele al centro del mondo. I leader di oltre 40 Paesi, fra Capi di Stato, di governo e reali, sono tutti a Gerusalemme per celebrare i 75 anni dalla liberazione del campo di concentramento nazista di Auschwitz, dove morirono oltre 1 milione di persone, per la maggior parte ebrei.

È uno dei più grandi eventi diplomatici mai organizzati dal governo israeliano, a cui partecipa anche il presidente della Repubblica italiano Sergio Mattarella che ha sottolineato l’importanza del ricordo incontrando al suo arrivo il Capo dello Stato di Israele, Reuven Rivlin.

“La cerimonia di oggi sarà un richiamo a tutto il mondo perchè non si abbassi mai la guardia, l’attenzione, la vigilanza contro l’antisemitismo, contro la violenza e contro il fascismo”.

Il Quinto Forum Mondiale dell’Olocausto che si è svolto al memoriale dello Yad Vashem è il clou della commemorazione organizzata dal presidente Benyamin Netanyahu. “Ricorderemo sempre l’armata rossa che ha aperto i cancelli di Auschwitz – ha detto – Sono passati 75 anni, la lezione è incisa profondamente in noi, no ai compromessi per i regimi fanati che detengono una ideologia spietata”.

Una celebrazione dedicata alle vittime, all’Olocausto e alla sua pesante eredità, le cui tante sfaccettature sono state ricordate dal presidente francese Emmanuel Macron nel suo discorso.

“C’è la storia con le sue prove e c’è l’opinione delle nostre nazioni. Non confondiamoli, col rischio di ripiombare tutti nel baratro. Nessuno ha il diritto di evocare i suoi morti per giustificare le divisioni o gli odii contemporanei”.

Infatti in questa commemorazione del passato non è rimasta fuori la politica del presente. Di fronte ai leader riuniti, fra cui il presidente russo Vladimir Putin e il segretario di Stato Mike Pence, il premier isrealiano ha citato esplicitamente l’Iran definendolo “il regime più antisemita del Pianeta” e chiedendo ai grandi del mondo di contrastarlo.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.