×

Coronavirus, Usa rischio 200mila morti, Trump: settimane dolorose

Milano, 1 apr. (askanews) -“Voglio che gli americani siano preparati per i giorni difficili che ci attendono. Attraverseremo due settimane molto dure. Secondo quanto previsto dagli esperti poi vedremo la luce alla fine del tunnel, ma queste saranno due settimane molto, molto dolorose.”

Lo scenario descritto da Donald Trump durante il briefing sul coronavirus racconta che negli Stati Uniti il peggio deve ancora arrivare. “É fondamentale che il popolo americano segua le linee guida per i prossimi 30 giorni, ha detto – riferendosi in particolare al distanziamento sociale – è una questione di vita o di morte. “Il presidente finalmente si allinea alla disperata realtà della pandemia da coronavirus“, ha commentato la Cnn, visto che le dichiarazioni allarmistiche arrivano dopo giorni di affermazioni ottmistiche e tese a minimizzare la situazione.

Ora i dati sul contagio, con oltre 185mila casi e quasi 4mila morti, sono stati ritenuti preoccupanti tanto da far estendere le restrizioni fino alla fine di aprile. Secondo alcuni modelli predittivi di esperti, citati da Bc e Cnn, i decessi a causa del Covid 19 negli Stati Uniti potrebbero essere fra i 100mila e i 200mila.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.