×

Zelensky: confiscare beni ai russi per risarcire danni conflitto

Roma, 21 mag. (askanews) – Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha proposto ai Paesi amici un accordo formale che garantisca le compensazioni russe per i danni causati nel corso del conflitto.

“Invitiamo i Paesi partner a firmare un accordo multilaterale e a creare un meccanismo che assicuri che chiunque abbia sofferto a causa russa possa ricevere una compensazione per le perdite subite”, ha proposto Zalensky in un videodiscorso. In base a un tale accordo, i fondi e le proprietà russe nei paesi firmatari verrebbero confiscati e trasferiti in uno speciale fondo di compensazione.

“Sarebbe una soluzione equa e la Russia sentirebbe il peso di ogni missile, ogni bomba, ogni proiettlie che ha sparato contro di noi”, ha concluso Zelensky.

(Immagini presidenza ucraina)

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora