Al via la demolizione della Costa Concordia

Attualità

Al via la demolizione della Costa Concordia

Al via la demolizione della Costa ConcordiaLa Costa Concordia è ormeggiata da due giorni al porto genovese di Voltri-Pra. L’operazione condotta dallo staff di Franco Gabrielli non ha sbagliato niente; il capo della protezione civile si è occupato della Costa Concordia per due anni, fino ad arrivare a ruotarla lo scorso settembre, a farla galleggiare e a trasportarla fino a Genova.
Grazie a tutti coloro che hanno collaborato con lui, compreso l’esperto Sloane, l’intera operazione si è svolta senza danni ambientali, nonostante si siano mobilitate le associazioni Greenpeace e Legambiente.
Lo scalo dove verrà demolita la Costa Concordia è lo stesso in cui venne costruita nel 2005.
I primi lavori per smantellare il relitto sono già iniziati e intorno alla nave è stata sistemata una barriera antinquinamento per impedire eventuali perdite di liquidi o materiali inquinanti. Intanto proseguono le ricerche di Russel Rebello, l’ultimo disperso del naufragio avvenuto il 13 gennaio 2012.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

CINGHIALE
Genova

Blitz nella notte, animalisti liberano cinghiale

22 settembre 2017 di Giada Talamo

Una notte di blitz perpetuata dagli animalisti di Genova per togliere dalle catene un cinghiale recluso nella Villa Imperiale di San Fruttuoso. Il cinghiale era stato segnalato nei pressi della biblioteca da anziani impauriti per la presenza dell’animale. Ricordanto che il cinghiale non è pericoloso per l’uomo. L’Empa vorrebbe eliminare la caccia.