Alexandra: la vita della miliardaria più giovane del mondo

Attualità

Alexandra: la vita della miliardaria più giovane del mondo

Alexandra Andersen

Alexandra Andersen è una ragazza norvegese di 21 anni. Tutto normale, se non fosse che è la più giovane miliardaria del globo. Il suo patrimonio, infatti, è di 1,2 miliardi. Vediamo come ci è arrivata

La rivista specializzata Forbes, ogni anni, pubblica il resoconto delle persone più ricche che ci sono sul globo. La presenza che ha stupito, nel 2017, è stata quella di Alexandra Andersen, norvegese. Particolarità? A ventuno anni ha un patrimonio di 1,2 miliardi di euro.

Ricca eredità

Nel 2007, infatti, la ragazza ha ricevuto in dote dal padre, Johan F. Andersen, una parte del patrimonio di famiglia. In questo modo, Alexandra Andersen e sua sorella Khatarina sono diventate miliardarie. L’eredità deriva da un antico antenato, una sorta di trisavolo, che fondò un’azienda produttrice di sigarette. Nel 2005 questa è stata venduta, ma il patrimonio è stato ancora moltiplicato, per via di ottimi investimenti in ambito immobiliare. Ora entrambe le sorelle posseggono una grande quota di Ferd (di cui il padre è proprietario), un agglomerato di fondi di investimento. Tanto da farla entrare già nell’elite: è lei, infatti, la miliardaria più giovane del globo.

Ricercata

Alexandra era già stata proclamata, nel 2015, la persona più ricca di Oslo, ma non era molto conosciuta prima di diventare ricca; la sua notorietà è schizzata quando, per via della legge norvegese, la sua dichiarazione dei redditi è stata pubblicata.

Centinaia di persone hanno visualizzato i suoi profili social e le sono state inviate numerosissime richieste di amicizia su Facebook. “Ne ho ricevute circa cinquecento nel giro di poche ore” – il commento della ragazza, che ovviamente non era abituata a questa clamorosa popolarità. In molti hanno espresso, tramite social, il desiderio di conoscerla e di sapere qualcosa in più su di lei. Certo è che un’impennata di interesse così elevata non sembra dipendere soltanto dal fascino della seppur bella ragazza.

Alexandra Andersen

Interessi

Quali sono, allora, gli interessi di Alexandra Andersen? La ragazza è una promessa del dressage. La norvegese, infatti, cavalca da quando aveva tre anni e sta ottenendo, negli ultimi periodi, anche ottimi risultati nel campo dell’equitazione. Ha vinto la medaglia d’argento nel campionato European Junior Riders e fa parte della squadra nazionale degli young riders. Possiede due ottimi stalloni: IPS Don Massimo (Don Larino x Santander H) e Belamour (Bellissimo M x Lord Sinclair 1); con quest’ultimo ha vinto la medaglia menzionata poco fa.

Oltre alla sua passione per i cavalli, Alexandra studia scienze sociali, ama sciare e viaggiare. È stata, infatti, anche in India ed è spesso in viaggio con le sue amiche. Ama praticare anche la pesca.

Obiettivo Tokyo 2020

“Non penso di aver fatto nulla per meritarmi tutto questo” – ha ammesso Alexandra – “ma ora voglio migliorare la nostra azienda. Sento una grandissima responsabilità nel lavorare nell’azienda di famiglia.” La norvegese sta lavorando per qualificarsi, come dressagista, alle Olimpiadi di Tokyo 2020. A chi le chiede se i soldi della sua famiglia sono stati importanti per le sue lezioni, risponde: “Certo, sono stati importanti per la mia carriera nell’equitazione, ma con i soldi non si compra il successo.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche