Ancora terremoti ad Amatrice: scossa M 3.7 avvertita poco fa COMMENTA  

Ancora terremoti ad Amatrice: scossa M 3.7 avvertita poco fa COMMENTA  

Non c’è pace ad Amatrice. Pochi istanti fa si è verificata una nuova scossa di terremoto di magnitudo 3.7, dunque lievemente più intensa di quella registrata stamattina che ha toccato una magnitudo di 3.4 della scala Richter. Epicentro di quest’ultimo sisma è nuovamente il comune di Amatrice nella provincia di Rieti, e l’ipocentro è sempre intorno ai 10 km, più o meno come le altre scosse dell’infinito sciame sismico che hanno avuto un ipocentro compreso tra i 6 e i 13 km. Scosse come quella di poco fa, avvenuta alle 15:07, vengono nettamente avvertite dalla popolazione, e possono provocare piccoli crolli nelle case già compromesse dal primo sisma, di magnitudo 6.0 ma che non sono crollate completamente.


Dunque, considerato l’alto numero di persone al lavoro ad Amatrice e nei comuni vicini per scavare tra le macerie nella speranza di trovare i corpi dei dispersi che ancora non sono stati individuati.

La preoccupazione dunque rimane alta, a causa dello sciame sismico che sta insistendo su diverse province tra Lazio, Umbri e Marche dove oltre 2500 persone devono abitare nelle tende allestite nei campi di emergenza.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*