Appello di Veronesi: liberalizzare la cannabis COMMENTA  

Appello di Veronesi: liberalizzare la cannabis COMMENTA  

191736587-2ba7d50b-fe49-4166-b22a-0daf269a1496

Tra i sostenitori della liberalizzazione delle droghe leggere e della cannabis c’è anche Umberto Veronesi, autorevole oncologo di fama internazionale, che ha lanciato un appello attraverso un editoriale pubblicato sulla “Repubblica”. Veronesi ha dichiarato: “Bisogna superare le barriere ideologiche e ammettere che proibire non serve a ridurre il consumo”. Poi l’oncologo ha accennato alla legge Fini-Giovanardi, bocciata dalla Consulta qualche giorno fa, che equiparava le droghe leggere a quelle pesanti anche per la pena da applicare.

Leggi anche: Cannabis legale entro il 2016: quali i vantaggi


Per Veronesi la bocciatura della legge da parte della Corte Costituzionale ha “dimostrato la visione civilmente più avanzata dei nostri giudici rispetto al Parlamento”. Vietare l’uso dei cannabinoidi ai ragazzi non è una soluzione, anzi è uno stimolo a trasgredire, dice Veronesi. E aggiunge di essere a favore dell’utilizzo di cannabis a scopo terapeutico.


 

Leggi anche

Ragazzo di 16 anni scomparso: ritrovato decapitato
Esteri

Ragazzo di 16 anni scomparso: ritrovato decapitato

Scompare a 16 anni e viene ritrovato sulla sponda di un fiume decapitato. Arrestato un suo compagno di scuola.   Quando è uscita di casa non si sarebbe mai aspettata di trovarsi di fronte una scena da vero film horror sulle sponde del fiume Merrimack, nei pressi di Lawrence, in Massachusetts. Stava passeggiando con il suo cane quando ha visto quel corpo smembrato e abbandonato tra le sterpaglie: il macabro resto di un omicidio di un adolescente per il quale adesso gli investigatori hanno arrestato un compagno di scuola che dovrà rispondere davanti ai giudici di omicidio di primo grado. Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*