Ateneo di Bari, studenti fanno lezione in cortile

Ateneo di Bari, studenti fanno lezione in cortile

Bari

Ateneo di Bari, studenti fanno lezione in cortile

Ateneo di Bari, studenti fanno lezione in cortile
Ateneo di Bari, studenti fanno lezione in cortile

Gli studenti di Scienze della Formazione Primaria costretti a far lezione in cortile

All’Ateneo di Bari manca un’aula per loro

Questo pomeriggio, nell’Ateneo di Bari, gli studenti del secondo anno di Scienze della Formazione Primaria, vistosi l’aula assegnata al loro corso già occupata e con nessun’altro spazio alternativo disponibile, anche come forma di protesta hanno svolto la lezione nel cortile.

La questione sull’assenza di spazi sufficienti e adeguati alla didattica nel Dipartimento, non è affatto una novità, così per l’ennesima volta gli studenti dell’associazione Link tornano a denunciare nella speranza di richiamare nuovamente l’attenzione per risolvere una volta per tutte la spiacevole situazione. Raffaella Ribatti, rappresentante degli studenti di Link spiega:

“La questione dell’emergenza aule nel nostro dipartimento non si è ancora risolta del tutto, ma continua a destare disagi e problemi, dopo che a pochi giorni dall’inizio delle lezioni non vi era ancora certezza degli spazi che avremmo utilizzato tanto che abbiamo dovuto fornire le panche del nostro spazio per permettere agli studenti di non fare lezione per terra.

Rivendicheremo negli organi competenti il diritto ad avere degli spazi adeguati in cui poter studiare e fare lezione. Questo tipo di problemi è inaccettabile dal momento in cui a livello centrale non sono mai stati forniti spazi adeguati per i corsi del nostro Dipartimento che continuano a tenersi in aule inadeguate. Da tempo Link Bari con la presentazione di centinaia di firme della campagna‪ Fateci Spazio, ha cercato di portare all’attenzione dell’amministrazione il problema della mancanza e dell’insufficienza di luoghi idonei per gli studenti, senza ottenere alcuna risposta”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*