Bando AUSL per autisti di ambulanza a Teramo COMMENTA  

Bando AUSL per autisti di ambulanza a Teramo COMMENTA  

Bando AUSL a Teramo
Bando AUSL a Teramo

E’ appena partito un bando AUSL (Azienda Unità Sanitaria Locale) a Teramo, nel quale ci si può candidare per rivestire il ruolo di Operatore Tecnico Specializzato, cioè autista di ambulanze.Le aziende sanitarie locali di Teramo saranno integrate, a bando AUSL concluso, da cinque autisti di ambulanza (categoria B – livello economico Bs – Ruolo Tecnico) assunti a tempo indeterminato.


Per poter partecipare al concorso è necessario fare domanda esclusivamente tramite procedura telematica (collegandosi al sito www.aslteramo.iscrizioneconcorsi.it) entro il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del bando apparso nella Gazzetta Ufficiale.


Cosa prevede la prova d’esame del bando? Prima una prova pratica, che comporta la dimostrazione della conoscenza delle tecniche pratiche connesse al profilo lavorativo per il quale ci si candida (tale prova potrà essere realizzata anche attraverso la compilazione di un questionario sugli argomenti considerati rilevanti); poi una prova orale, che sarà incentrata sulle tematiche affrontate nella prova precedente e che inoltre accerterà l’abilità nell’utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse. Infine, sarà verificata la conoscenza, anche basilare, del candidato di una lingua straniera a scelta tra francese o inglese.


REQUISITI

Quanto ai requisiti necessari per prendere parte al bando AUSL, bisogna dimostrare di avere:

  • cittadinanza italiana o altra nazionalità ricollegabile ad uno qualsiasi dei paesi membri dell’Unione Europea;
  • diploma di istruzione secondaria di primo grado oppure concessione all’assolvimento dall’obbligo scolastico;
  • cinque anni di esperienza professionale pregressa acquisita nel ruolo per il quale ci si candida presso pubbliche amministrazioni od imprese private (su questo punto, bisogna fare attenzione che non sarà considerata come esperienza professionale nessuna attività svolta in qualità di volontario o tirocinante);
  • patente di guida cat.

    L'articolo prosegue subito dopo

    B o superiore);
  • corso di qualifica in qualità di Soccorritore, rilasciato dalla Regione Abruzzo o altre Regioni, con indicazione del programma svolto e della durata del corso espressa in ore.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*