Bando per lavorare come coadiutori COMMENTA  

Bando per lavorare come coadiutori COMMENTA  

http://www.notizie.it/wp-content/uploads/2016/07/registrazione-telematica.jpg
http://www.notizie.it/wp-content/uploads/2016/07/registrazione-telematica.jpg

Bando per coadiutori.
L’ASL 3 “Genovese” ha indetto un bando per titoli ed esami, riservato agli aventi diritto al collocamento obbligatorio al lavoro ai sensi articolo 1 della legge 68/1999
per 9 Coadiutori Amministrativi Esperti (categoria B) da assegnare al Servizio CUP dei Distretti.

Contratto a tempo indeterminato
L’offerta riguarda i Centri Unici di Prenotazione presso l’Azienda Sanitaria Locale di Genova

Requisiti:
essere maggiorenne;
aver conseguito la maturità;
essere cittadino italiano o di un paese UE;
godere dei diritti civili e politici;
non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
non essere stati destituiti, dispensati o comunque licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso;
essere fisicamente idoneo ;
essere milite assolto;
essere iscritto negli elenchi dei disabili disoccupati della provincia di Genova, di cui all’art. 8, comma 2, L. 68/1999 attestata da apposita autocertificazione indicante la percentuale di invalidità posseduta (che deve essere superiore al 45%) da prodursi ai sensi del DPR 445/2000 con le modalità riportate nel bando;
possedere un attestato di superamento di due anni di scolarità dopo il diploma di istruzione secondaria di primo grado.


La selezione prevede due prove d’esame.
Prova pratica, consisterà nell’esecuzione di tecniche specifiche connesse alla qualificazione professionale richiesta. Il superamento della Prova Pratica è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza, espressa in termini numerici di almeno 21/30.

Prova orale, verterà, oltre che sulle materie della Prova Pratica, anche sulla conoscenza dell’organizzazione e delle funzioni dell’Azienda Sanitaria con particolare riferimento all’attività dei Distretti. Il superamento della Prova Orale è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza, espressa in termini numerici di almeno 21/30.

L'articolo prosegue subito dopo


Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 14 luglio 2016

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*