Banksy stupisce ancora: il suo nuovo albergo a Betlemme
Banksy stupisce ancora: il suo nuovo albergo a Betlemme
Attualità

Banksy stupisce ancora: il suo nuovo albergo a Betlemme

Il noto graffit artist Banksy è ritornato sotto le luci della ribalta per un’altra sua interessante iniziativa: il Walled Off Hotel affiancato al muro che separa Betlemme dalla Cisgiordania.
Lo stesso Muro è quello che è stato dipinto da lui stesso e dagli artisti che da tutto il mondo hanno sposato la causa della difesa della libertà dei popoli di Israele (ricordiamo quello di Ramallah in territorio palestinese).

L’artista inglese non ha un’identità, e non si sa nemmeno se stato presente all’inaugurazione, avvenuta lo scorso 3 marzo. Sappiamo solo che l’Hotel di 9 stanze è ricoperto di graffiti e in una parete ha inciso il Trattato di Balfour, che ricorda i principi con cui 100 anni fa è stato istituito lo stato di Israele.

L’albergo

Lo stile dell’Albergo è quello coloniale inglese, per ricordare la presenza del governo inglese nei territori occupati.

Lo staff è esclusivamente locale ed oltre a supervisionare le opere dell’artista, gestisce il bar a tema che si trova all’interno e le varie esibizioni interattive.

L’artista da il benvenuto a chiunque voglia alloggiare nella struttura e prendere parte alla sua messa in scena; dopo il diverso trattamento che veniva loro dato in un altro suo happening che è stato Dismaland, il parco del non- divertimento inglese creato e chiuso nel 2015.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche