Belgio-Svezia 1-0: Commenti Post Partita COMMENTA  

Belgio-Svezia 1-0: Commenti Post Partita COMMENTA  

Il Belgio batte per 1-0 la Svezia confermandosi seconda del girone di Euro 2016. La Svezia chiude la sua avventura Europea con due sconfitte ed un pareggio.


Finisce nel peggiore dei modi l’ultima avventura con la maglia della Svezia di Zlatan Ibrahimovic. Alla Svezia, nella sua ultima partita del girone, serviva una vittoria per cercare di sperare ancora in una qualificazione agli ottavi di Euro 2016 ma, grazie ad un goal di Radja Nainggolan, il Belgio vince 1-0 e si classifica come seconda del girone.


La partita inizialmente è stata interpretata bene da entrambe le squadre, con azione pericolose sia da parte del Belgio che da parte della Svezia, con la Svezia pericolosa poco dopo il 24′ grazie ad un buon tiro da parte di Ibrahimovic che va a sfiorare il palo. Alla fine dei primi 45 minuti però le squadre sono ancora sullo 0-0.


Nella ripresa la Svezia attacca costantemente ma non riesce a trovare il vantaggio, che trova invece il Belgio nei minuti finali grazie ad un gran tiro dalla distanza di Radja Nainggolan. La partita si conclude 1-0 per il Belgio.

L'articolo prosegue subito dopo


Zlatan Ibrahimovic chiude la sua ultima partita senza segnare, cosi come è avvenuto anche contro Irlanda ed Italia, e quando Ibrahimovic si spegne, per la Svezia è veramente difficile creare occasioni, come dimostrato dal triste record degli svedesi che chiudono la loro avventura in Francia con un bottino di due sconfitte, un pareggio ed un solo goal realizzato in tutta la competizione.

Al termine della partita Hamren, CT della Svezia, nonostante la brutta eliminazione dall’Europeo ha speso parole di ammirazione per tutto quello che Zlatan ha fatto per la Svezia.

“Sono molto deluso. Eravamo onorati di rappresentare la Svezia e di essere qui. Mi dispiace per Ibra. La sua carriera con la Svezia avrebbe meritato un finale migliore rispetto a quello maturato in queste tre partite del campionato europeo. Come lui anche Isaksson e Kallstrom meritano tutta l’ammirazione ed il rispetto per quanto hanno dato alla maglia della Svezia in questi anni”.

Quando gli chiedono se la Svezia può avere la possibilità di trovare un nuovo Zlatan risponde: “Ci sarà un nuovo Zlatan? No, lui è speciale ed unico. Non credo che in un piccolo paese come la Svezia si possa riuscire a trovare un altro giocatore come lui”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*