Bevilacqua: indagate quattro persone per omicidio colposo COMMENTA  

Bevilacqua: indagate quattro persone per omicidio colposo COMMENTA  

 

La Procura di Roma ha iscritto nel registro degli indagati quattro persone in relazione alla morte dello scrittore Alberto Bevilacqua. Sono tutti medici della clinica Villa Mafalda dove lo scrittore era ricoverato Nei loro confronti si ipotizza il reato di omicidio colposo.

Leggi anche: Ilaria Cucchi pubblica la foto di Natale di Stefano, ‘avrai giustizia’


Lo scrittore Alberto Bevilacqua è morto il 9 settembre. Aveva 79 anni ed era malato da tempo. Nell’ultimo anno, con l’aggravarsi delle sue condizioni, era nato un contenzioso tra la compagna dello scrittore e la clinica romana dove era ricoverato, su cui è stato aperto un fascicolo per lesioni colpose. Il magistrato ha dato l’ok all’autopsia chiesta dal legale della donna.

Leggi anche: Forte terremoto nel Mediterraneo: sisma M 4.5 vicino alla costa croata


 

Leggi anche

babbo-natale
Cultura

Babbo Natale esiste o no

Ci sono ancora bambini che credono a Babbo Natale e attendono con ansia di ricevere i suoi doni a Natale. Ma quanto c'è di reale in questo personaggio? La maggior parte dei genitori si sente rivolgere la fatidica domanda “Babbo Natale esiste o no?” dai propri figli appena riescono a percepire la realtà distinguendola dalla fantasia. Per alcuni questo momento arriva presto (fra i 3 e i 9 anni), per altri si prolunga un po’. Una cosa è certa: nell’immaginario collettivo dei più piccoli il personaggio di Babbo Natale ha persino soppiantato Gesù Bambino. Per i bimbi in tenera età Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*