Brasile, destituita Dilma, Michel Temer nuovo presidente

Brasile, destituita Dilma, Michel Temer nuovo presidente

Esteri

Brasile, destituita Dilma, Michel Temer nuovo presidente

brasile dilma rousseff

Il Brasile ha deciso: destituita Dilma Rousseff, Michel Temer è il 37 esimo presidente della Repubblica. Polemiche per la decisione del Senato.

Il Senato del Brasile ha preso la sua decisione e con 61 voti a favore e soltanto 20 contrari ha approvato la destituzione di Dilma Rousseff nominando presidente Michel Temer. Quest’ultimo sarà il 37 esimo presidente della Repubblica e, in un clima molto teso, ha voluto lanciare subito un messaggio di distensione. “Non ci sono vincitori né vinti” ha detto Temer in un messaggio alla nazione, promettendo che il suo sarà un governo di “pacificazione nazionale”.

Dilma Rousseff è stata destituita a seguito di impeachment (l’accusa è di aver truccato alcuni dati nel bilancio annuale), ma si è sempre mostrata decisa nel respingere ogni accusa. “Le accuse contro di me” ha detto nel suo ultimo discorso al Senato, poco prima del voto, “sono un pretesto per un golpe istituzionale, si invoca ipocritamente la costituzione per legittimare un nuovo governo che non ha legittimazione popolare”.

Nel commentare la nomina di Temer a nuovo presidente, Dilma ha parlato di potere dato a “un gruppo di politici indagati”. Poi ha dichiarato di essere intenzionata a ricorrere in ogni sede contro la sua destituzione, sottolineando che il suo “non è un addio, ma un arrivederci a breve”. Pochi giorni fa, Dilma ha ricevuto una lettera di sostegno da parte di Papa Francesco, i cui contenuti sono stati mantenuti segreti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche