Brexit, ufficiale: la Gran Bretagna fuori dall’UE COMMENTA  

Brexit, ufficiale: la Gran Bretagna fuori dall’UE COMMENTA  

brexit

La Gran Bretagna lascia l’Unione Europea. La notizia dell’esito del referendum Brexit è ormai ufficiale. Superato il quorum di 16.8 milioni di voti.


A dare l’annuncio è stata l’emittente britannica Bbc tramite un tweet.

Ribaltato l’opinion pool: Leave al 51.5%

Nell’arco di una notte si è passati dall’opinion pool che assegnava un leggero vantaggio al fronte “Remain” alle prime proiezioni con in testa “Leave”. Poco fa la conferma ufficiale da parte della Bbc. Il fronte anti Ue ha trionfato nel referendum Brexit con il 51.5%.

 

Il premier Cameron a un passo dalle dimissioni

Esulta Nigel Farage, che già all’alba era tornato a parlare di “independence day” britannico, evidenziando al contempo la necessità di dimissioni da parte dell’attuale premier David Cameron (promotore, peraltro, del referendum per l’uscita dall’Unione Europea).

Sterlina ai minimi sul dollaro, panico sui mercati finanziari

La notizia proveniente dalla Gran Bretagna ha già iniziato a diffondere il panico nei mercati. I listini asiatici hanno aperto in perdita, mentre la sterlina ha raggiunto un minimo nel cambio con il dollaro che non si verificava dal 1985. In Europa si prevede una giornata durissima per tutte le piazze.


Regno Unito diviso, Scozia roccaforte pro Ue

Per nulla uniforme la distribuzione dei voti in Gran Bretagna. In Galles i voti sono stati 854572 per Leave e 772347 per Remain.

In Scozia sono stati invece 1661191 per Remain e 1018322 per Leave (a Edimburgo il fronte anti Ue non è andato oltre il 33.4%). Situazione simile in Irlanda del Nord, con Remain a 440437 voti e Leave a 349442.

L'articolo prosegue subito dopo

Si temono possibili spaccature all’interno dello stesso Regno Unito.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*