Cantone: ‘Milano è tornata capitale morale del paese, adesso tocca a Roma’

Attualità

Cantone: ‘Milano è tornata capitale morale del paese, adesso tocca a Roma’

Il presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione Raffaele Cantone, è stato insignito del Sigillo della Città, un riconoscimento che gli è stato consegnato dal comune di Milano, dalle mani dell’attuale sindaco Giuliano Pisapia. Nell’occasione della consegna del premio, Cantone è tornato a parlare della piaga della corruzione che avvelena il tessuto sociale ed economico del nostro paese: ‘Milano è tornata ad essere la “capitale morale” d’Italia, mentre Roma dimostra di non avere sufficienti anticorpi’, ha dichiarato il presidente dell’autorità anticorruzione riconoscendo i meriti della città di Milano, nella lotta contro la corruzione, riappropriatasi del ruolo di capitale morale del paese, nella speranza che anche Roma, dopo gli scandali di Mafia Capitale, possa tornare ad essere un modello di legalità e trasparenza.

Cantone ha poi parlato di Milano come di un modello esportabile, da imitare per riportare al centro del dibattito politico la questione morale: ‘Sto provando a spiegare all’Ocse che il modello Milano non è dell’Autorità anticorruzione, ma è frutto di profonda sinergia istituzionale.

Penso che sia difficilmente esportabile se si pensa che sia un modello dell’Anac, appunto perché è il risultato di una profonda sinergia. Stiamo cercando di esportarlo a Roma ma a Roma è questo che manca’.

Il comune di Roma ha la necessità immediata di ritrovare una classe dirigente adeguata che lavori con l’obiettivo di ridare dignità alle istituzioni: ‘Il problema è trovare una squadra che funzioni. Nell’amministrazione abbiamo trovato punti di riferimento importanti, anche nel Comune, ma la sinergia che si è verificata a Milano è difficile da esportare come modello. L’idea di lavorare tutti con lo stesso obiettivo, pur nel rispetto della divisione dei ruoli, non è sempre facile da esportare in altre realtà‘.

Giuliano Pisapia ha esaltato il ruolo di Cantone, nel successo di Expo: ‘Se Expo è stato un successo riconosciuto dagli italiani, anche dal mondo. Eravamo molto preparati alla lotta alla mafia, alle organizzazione mafiose ma c’era il problema della corruzione, e in questo senso, il presidente dell’Anac ha avuto ruolo importante‘.

2 Trackback & Pingback

  1. Cantone: ‘Milano è tornata capitale morale del paese, adesso tocca a Roma’ | Braincell
  2. Cantone: ‘Milano è tornata capitale morale del paese, adesso tocca a Roma’ | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche