Catania, sequestrati dalla GdF oltre 6 mila farmaci contraffatti e capi firmati COMMENTA  

Catania, sequestrati dalla GdF oltre 6 mila farmaci contraffatti e capi firmati COMMENTA  

Nel corso di una perquisizione eseguita dai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catania, presso un capannone della zona industriale etnea, sono stati rinvenuti circa 600.000 articoli – contraffatti e non sicuri – di proprietà di due cittadini extracomunitari, padre e figlio, di origine cinese.

La perquisizione effettuata dalle fiamme gialle si inquadra nella lotta di contrasto alla vendita di prodotti contraffatti, promossa dal Ministero dell’Interno, con interventi mirati nei confronti degli ambulanti abusivi, ma anche finalizzati a colpire la filiera del falso.

Sequestrati gadget e accessori firmati, chiaramente taroccati, destinati ad essere venduti nelle fiere e nelle spiaggie catanesi, oltre a prodotti cosmetici e ben 6000 farmaci contraffatti pronti ad essere messi in commercio.

Sequestrati anche prodotti analgesici, privi delle necessarie autorizzazioni sanitarie, che avrebbero potuto arrecare seri danni alla salute della popolazione. Il valore complessivo dei beni sottoposti a sequestro supera i 2 milioni di euro.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche