Che cos’è Hamas

Attualità

Che cos’è Hamas

34te6xi

Hamas è il nome attribuito al movimento radicale palestinese. In origine Hamas, fondata nel 1987, si configurava come movimento di resistenza all’occupazione israeliana, e aveva lo scopo di sfidare l’autorità di Jasser Arafat, utilizzando strumenti del terrore come attentati e atti di terrorismo. Dal 2006 Hamas si trova all’interno dell’ANP, votata democraticamente dai palestinesi.

La storia di Hamas non si circoscrive all’interno della Striscia di Gaza, nasce piuttosto nei campi profughi dei palestinesi in fuga nel 1948, e da quella dei loro figli e nipoti. Dopo la guerra del Libano del 1982, i “ragazzi islamisti” decisero di entrare nella resistenza creando un movimento come Hamas, che nasce sulle ceneri della prima Intifada. Nello Statuto di Hamas si legge la cancellazione dello Stato di Israele e la creazione, al suo posto, di uno Stato islamico palestinese.

Dopo la vittoria del movimento alle elezioni del 2006 in Palestina, l’Unione europea è intervenuta stabilendo di dare sostegno all’Autorità Nazionale palestinese a condizione che: 1) Hamas rinunci alla lotta armata; 2) riconosca il diritto ad esistere dello Stato di Israele; 3) Appoggi in maniera chiara e decisa il processo di pace in Medio Oriente, come stabilito in base agli accordi di Oslo.

Hamas promuove interventi e programmi di istruzione e previdenza sociale a favore del popolo palestinese.

Esiste un numero imprecisato di sostenitori sconosciuti e migliaia di aiutanti e simpatizzanti in tutto il mondo che aiutano il movimento a realizzare interventi per la Palestina. Nello Statuto del movimento, però, sono state rinvenute alcune teorie cospiratorie antisemite.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche