Chi è Don Pino Puglisi COMMENTA  

Chi è Don Pino Puglisi COMMENTA  

Era il 15 settembre del 1993 quando il corpo di Don Giuseppe Puglisi fu trovato senza vita nel cortile del condominio in cui abitava, a Palermo, in Piazza Anita Garibaldi.


Don Giuseppe Puglisi, che gli amici chiamavano in confidenza Pino e che i ragazzi chiamavano con ancora maggiore confidenza con il nomignolo affettuoso di 3P, fu ucciso dalla Mafia, a distanza di poco più di un anno dagli omicidi dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Don Pino Puglisi fu assassinato perché si opponeva con ogni mezzo al potere della malavita, cui strappava i ragazzi per portarli all’interno del suo centro di accoglienza.


In questi giorni e fino alla fine del mese, Palermo intende ricordare la figura di questo sacerdote coraggioso, simbolo della società che si oppone alla Mafia, con una serie di commemorazioni che hanno anche lo scopo di insegnare ai più giovani chi fosse Don Pino Puglisi.


“Un fiore per 3P” è stata l’iniziativa organizzata dai ragazzi del centro Padre Nostro e che ha portato gli alunni delle scuole di Brancaccio a depositare una moltitudine di fuori gialli, i preferiti da Don Puglisi, sulla tomba del sacerdote, nella Cattedrale cittadina.

L'articolo prosegue subito dopo


Ieri sera ha poi avuto luogo presso la casa museo di piazza Anita Garibaldi una commemorazione con spettacoli musicali e la presenza di alcuni familiari che hanno condiviso i loro personali ricordi del sacerdote.

A Satn’Ignazio all’Olivella, infine, sempre ieri sera, è stata celebrata una veglia nel corso della quale sono state esposte alcune reliquie di Don Puglisi, fra le quali il fazzoletto che, si dice, legò le sue mani nel giorno in cui decise di diventare prete.

Le iniziative in onore e in ricordo di Don Pino Puglisi continueranno fino alla fine del mese. Il calendario completo è disponibile presso il sito dell’associazione Centro Padre Nostro all’indirizzo internet www.centropadrenostro.it.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*