EBay: come vendere, acquistare e non farsi truffare

Web

EBay: come vendere, acquistare e non farsi truffare

eBay

eBay è uno dei migliori portali di annunci online: sarà, infatti, possibile acquistare o vendere qualsiasi tipologia di oggetto. Scopri di più.

eBay rappresenta senza ombra di dubbio il maggior punto di riferimento per tutte le persone che decidono di mettere in vendita o comprare qualsiasi cosa. Attraverso il sistema delle aste online infatti qualsiasi consumatore potrà trovare o vendere qualsiasi tipologia di oggetto.

Cos’è eBay

eBay è un sito web che consente l’acquisto online e la vendita di svariati oggetti attraverso varie modalità:

  • La principale è quella dell’Asta. Durante questa procedura il compratore decide un tetto massimo che vuole e può spendere e lo indica al portale web che di conseguenza rilancerà fino a raggiungere la cifra decisa.
  • La modalità Compralo Subito. In questa tipologia è consentito all’utente di acquistare immediatamente qualsiasi oggetto che riporta questa indicazione.
  • Infine la Proposta d’acquisto. Attraverso questa possibilità, il probabile acquirente può decidere di fare una proposta al venditore, di un valore differente rispetto a quello richiesto. Egli poi potrà decidere liberamente se accettare o meno.

Uno dei vantaggi principali di eBay è quello che offre prezzi molto convenienti rispetto a quelli che si trovano solitamente sul mercato.

Per questo motivo ogni giorni centinaia di migliaia di persone scelgono questa piattaforma per i propri acquisti. Un altro vantaggio è rappresentato dal fatto che molte volte quello che si trova online non si trova nei negozi appositi. Questo perché l’ online può contare su una scelta sempre più vasta.

Come usare eBay

Utilizzare eBay è molto semplice ed intuitivo, adatto per tutte le tipologie di persone:

  • Iscriversi al sito. Per prima cosa è obbligatorio registrarsi al sito web di eBay con un indirizzo di posta elettronica valido.
  • Inserire i propri dati personali. Come secondo passaggio, dopo essersi iscritti al portale web, è necessario inserire il proprio nome, cognome, indirizzo e-mail e creare una password sicura che permetterà di effettuare vendite o acquisti in maniera totalmente sicura.
  • Scegliere una modalità di pagamento. Completata la procedura di registrazione l’utente potrà procedere con i propri acquisti solamente dopo aver ricevuto la mail di conferma di avvenuta registrazione.

    Una volta ricevuta la mail è necessario inserire una modalità di pagamento. È consigliabile la creazione di un account su paypal. Attraverso questo conto infatti si potranno effettuare pagamenti e ricevere denaro in maniera facile e sicura.

Ricerca di un prodotto

Una volta che l’utente si è iscritto al sito, potrà iniziare a navigare in tutta tranquillità. Per vedere le immense possibilità di eBay sarà sufficiente utilizzare il motore di ricerca che si trova all’interno del sito. Esso permetterà di vedere i risultati proveniente da tutti i negozi presenti sul portale web. Attraverso la stringa della home page, che si trova in alto a destra, si può inserire una parola chiave. Essa permetterà di trovare in maniera rapida l’oggetto che si sta cercando.

Nel caso non si riuscisse a trovare l’oggetto ricercato tramite la semplice ricerca su eBay esiste un metodo per raffinarla. Si può infatti decidere di compilare tutti i criteri presenti nella colonna a sinistra.

In questo modo l’utente sarà favorito nella ricerca. Oppure si potranno accettare i suggerimenti di ricerca che solitamente compaiono sotto la riga dove viene inserita la parola chiave. Infine, se lo si desidera, si potranno stabilire i criteri di ricerca su eBay in base alla modalità di vendita (Asta, Compralo Subito o Proposta d’Acquisto). In alternativa si può ricercare un prodotto in base al suo prezzo, alla sua condizione ( nuovo o usato) o alla sua data di inserimento sul sito.

Dettagli relativi al venditore

Su eBay grande valore hanno i punteggi di feedback che gli utenti rilasciano al termine di ogni asta. Questa percentuale verrà riportata sotto il nome del venditore e indicherà l’affidabilità dello stesso.

Chiaramente un venditore che ha una percentuale positiva vicino al 100% risulterà molto più affidabile rispetto a chi ha una percentuale positiva dell’85%. Per questo motivo è fondamentale controllare il punteggio di feedback prima di comprare qualsiasi oggetto.

In caso contrario l’utente potrebbe rischiare di incappare in una truffa.

Un altro strumento che eBay mette a disposizione è la possibilità di lasciare e leggere commenti in merito alla persona con cui si è appena concluso l’affare. In questa maniera tutti coloro che leggeranno i commenti potranno farsi un’idea, seppur parziale e di parte, del venditore con cui ci si potrà approcciare.

Come vendere e comprare

Comprare o vendere qualcosa su eBay è molto facile:

  • Per prima cosa è necessario entrare sulla home page del portale web e accedere attraverso il proprio account. Se non si è in possesso di un account bisogna cliccare sulla voce “Registrati” che si trova in alto a sinistra e compilare il modulo che permetterà di registrarsi in maniera gratuita.
  • Una volta eseguito l’accesso ad eBay, cliccare sulla voce” Compra” oppure” Vendi” collocati in alto sulla destra. Una volta cliccato si aprirà una pagina nella quale si potrà descrivere l’oggetto che si vuole vendere oppure scrivere cosa si vuole comprare.

    Molto importante, in caso di vendita, è di descrivere l’oggetto in maniera chiara e sintetica. Fondamentale sarà anche allegare una foto e riportare lo stato dell’oggetto messo in vendita.

  • Una volta completata la descrizione,cliccare sul pulsante “Comincia a vendere” per permettere agli altri utenti di vedere il proprio annuncio.

Metodi di pagamento

Onde evitare di incappare in spiacevoli situazioni, prima di completare la procedura di acquisto, bisogna controllare il metodo di pagamento che viene accettato dal venditore e valutare possibili alternative.

Solitamente il sistema più utilizzato per comprare e vendere su eBay è PayPal. A volte però è presente la possibilità di scegliere di pagare attraverso metodi alternativi. Per questo motivo è sempre consigliabile contattare prima il venditore privatamente, per chiedere informazioni aggiuntive su possibili metodi di pagamento diversi da quelli standard.

Una volta che si è contattato il venditore, gli si possono chiedere anche ulteriori informazioni. È infatti utile chiedere sempre direttamente al venditore informazioni dettagliate sull’oggetto.

In questo modo si possono risolvere eventuali dubbi sulle condizioni dello stesso o sulle spese di spedizione. Per contattare il venditore sarà sufficiente cliccare sul nome del venditore eBay nel riquadro e procedere selezionando “Contatto”.

Ricezione oggetto eBay e feedback

Una volta che il pacco con all’interno l’oggetto acquistato è arrivato a destinazione è sempre consigliabile controllarne immediatamente lo stato di integrità. In questo modo si potranno immediatamente notare eventuali danni o riscontrare qualche problema. Se si nota qualche disagio si può contattare direttamente il venditore. Egli provvederà a trovare una soluzione, sostituendo l’oggetto difettoso oppure rimborsandoti il costo dell’acquisto su eBay.

Se non si riesce a trovare un accordo con il venditore è consigliabile consultare e contattare il programma di protezione PayPal. Esso rimborserà l’intero importo speso.

Una volta ricevuto il pacco e contratto il suo stato, bisogna ricordare di lasciare un commento di feedback sul venditore eBay. Esso sarà molto utile ai prossimi acquirenti che si potranno fare un’idea in merito al negozio.

Per imparare ad usare al meglio Ebay e guadagnare in poco tempo, ci sono numerose guide che forniscono gli strumenti necessari per conoscere al meglio la piattaforma e fare affari. Dalle guide per imparare a vendere e comprare a quelle per costruire una vera propria attività, vi segnaliamo le più consigliate.

Come non farsi truffare su eBay

eBay è uno dei siti di annunci online più affidabile in assoluto. Nonostante questa doverosa premessa, è importante capire che non si può avere la sicurezza che all’interno di migliaia di annunci e quindi di venditori non ci sia qualcuno pronto a truffare. Esistono vari metodi per cercare di evitare di farsi truffare dalle piattaforme online.

Vendere e acquistare in sicurezza

Uno dei primi controlli da fare è relativo al prezzo. Molte volte, specialmente online, si trovano prezzi decisamente inferiori rispetto al loro valore di mercato. Quando questo accade bisogna iniziare a insospettirsi. Acquistare su internet permette infatti di trovare delle buone occasioni ma è fondamentale capire che non regale le cose. Per questo motivo bisogna sempre diffidare di chi offre prezzi esageratamente più bassi rispetto a quelli di mercato.

Difendersi dal phishing

Il phishing è una pratica illegale molto utilizzata nel mondo del web. Attraverso questa pratica i truffatori vengono a conoscenza di tutti i dati personali della persona truffata. Oltre a questi dati riescono a venire a conoscenza anche di tutti i dati sensibili come i codici delle carte di credito.

Qualsiasi messaggio che richieda i propri dati personali è quindi da prendere con le molle. Prima di cliccare su link di cui non ci si fida totalmente è meglio consultare il parere di qualche esperto o di cancellare il messaggio direttamente in maniera preventiva.

Metodi di pagamento sicuri

Per evitare di cadere in possibili truffe è fondamentale utilizzare metodi di pagamento sicuri che offrono programmi di protezione dalle frodi:

  • Non accettare mai pagamenti attraverso la ricarica di una carta di credito prepagata;
  • Non accettare pagamenti che si rivelano superiori rispetto all’importo dovuto. Solitamente infatti viene richiesta la restituzione anticipata della differenza.
  • Cercare di evitare di accettare assegni. Se si decide di accettarli, controllare sempre con la propria banca se esso risulti coperto.

Cosa fare se si viene truffati su eBay

eBay è sempre in contatto con le Forze dell’Ordine e le Autorità nella ricerca di combattere le frodi. Il portale web offre, all’interno del suo sito, la possibilità di segnalare eventuali abusi o tentativi di truffa. Sarà sufficiente entrare nel sito e chiedere informazioni attraverso il comando “Segnala abuso”.

Un metodo alternativo può essere quello di compilare il modulo di contatto. Al suo interno bisognerà inserire il proprio nome e cognome, l’indirizzo email e la ragione per cui si ritiene che il contenuto denunciato sia illegale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche