Come difendersi dai borseggiatori - Notizie.it
Come difendersi dai borseggiatori
Attualità

Come difendersi dai borseggiatori

A molte persone è capitato, almeno una volta, di subire il furto di borsa, portafoglio, chiavi o quant altro. I borseggiatori agiscono quotidianamente in ogni città d’Italia e colpiscono sempre più spesso alla luce del sole, chi in coppia, chi invece da solo. Oltre ad arrestare i ladri, la Polizia di Stato lavora anche per prevenire i furti, pubblicando sul sito una serie di ‘istruzioni’ per difendersi dai borseggiatori che colpiscono, ad esempio, sui mezzi pubblici. Tra gli accorgimenti c’è quello di ricordare che quando ci si trova su un mezzo affollato, non è chi spinge a commettere il furto ma il compare e la refurtiva viene immediatamente passata di mano per non essere più individuata dal malcapitato.

Vediamo le altre informazioni pubblicate sul sito della Polizia, per i furti sui mezzi pubblici: Mai mettere il portafogli nelle tasche posteriori; I borseggiatori usano diverse tecniche sempre basate sulla destrezza: dall’azione a mano libera, all’utilizzo di appoggi come bastoni, ombrelli, borse, all’uso di lamette per tagliare le tasche: attenzione agli urti con questi oggetti; Oltre che su autobus, tram e metropolitane, occorre fare attenzione anche nei grandi spazi e sui marciapiedi di attesa del mezzo; al suo arrivo le spinte e le pressioni possono apparire naturali e coprire l’azione del ladro; E’ meglio tenere il denaro e i documenti divisi nelle tasche interne; E’ bene guardarsi attorno per identificare gli occasionali compagni di viaggio ed eventuali ladri; In caso di bisogno rivolgetevi al personale in servizio.

Attenzione, non sempre chi vi offre aiuto è estraneo al borseggio.

http://www.youtube.com/watch?v=PsmTY-YxCy0

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche