Come fare un cataplasma alla curcuma COMMENTA  

Come fare un cataplasma alla curcuma COMMENTA  

La curcuma è un’erba utile che può essere assunta internamente o applicato esternamente. La curcuma e i suoi estratti hanno proprietà antinfimmatorie, antimicrobiche e antifungine, il che li rende adatti a trattamento di varie condizioni. I problemi di pelle possono essere trattati con solo il cataplasma oppure con il cataplasma e assumendo 1-3 grammi di curcuma ogni giorno.


Fare un cataplasma

Istruzioni

1 Mescolate un grammo di curcuma con acqua a sufficienza da fare una pasta. Per un cataplasma ancor più potente aggiungete alcune gocce di estratto di curcuma.


2 Potete mescolare altre erbe medicinali. Se state trattando il dolore o l’infiammazione, potete aggiungere dello zenzero tritato.

3 Stendete la pasta tra due garze e mettetele sull’area che volete trattare.


4 Coprite la garza con una benda elastica.

5 Cambiate il cataplasma alla curcuma almeno una volta al giorno. La curcuma può essere utilizzata anche per lunghi periodi.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*