Come realizzare l’olio di arnica

Wellness

Come realizzare l’olio di arnica

L’olio di arnica è utilizzato come rimedio erboristico per guarire le irritazioni della pelle, le contusioni e il dolore muscolare. L’olio viene applicato topicamente e i benefici lenitivi in genere sono immediati. Potete fare l’olio di arnica a casa usando i fiori freschi di questa pianta oppure quelli essiccati.

Preparare l’olio di arnica

Istruzioni

Olio di arnica realizzato con fiori freschi

1 Ponete ¼ di fiori di arnica freschi in un barattolo di vetro.

2 Versate una tazza di olio per il corpo nel barattolo con i fiori di arnica. Scegliete l’olio per il corpo che preferite. Potete scegliere olio di jojoba, di mandorle o di arachidi.

3 Chiudete il barattolo con il coperchio. Ponete il barattolo in un armadietto e lasciatelo in infusione per 30 giorni.

4 Filtrate l’olio per separare i fiori di arnica dalla soluzione. Conservate l’olio di arnica in una bottiglia di vetro scuro.

Olio di arnica realizzato con fiori essiccati

1 Triturate 1/8 di tazza di fiori di arnica essiccati riducendoli in polvere, utilizzando un pestello.

2 Ponete la polvere di fiori di arnica in un barattolo di vetro.

3 Ponete una tazza di olio per il corpo nel barattolo.

Chiudete con il coperchio.

4 Agitate il barattolo. Ponete l’olio di arnica in un barattolo di vetro scuro per conservarlo. Agitate la soluzione prima dell’uso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche