Come usare la vitamina E per le cicatrici COMMENTA  

Come usare la vitamina E per le cicatrici COMMENTA  

Se avete una cicatrice visibile a causa dell’esposizione al sole o della gravità del taglio che l’ha originata, magari potreste desiderare rimuoverla. Rimuovere una cicatrice chirurgicamente può comportare dei rischi ed è un intervento costoso. Per le cicatrici che non sono esteticamente belle potete usare la vitamina E così da rimuoverle in alcuni mesi.


Istruzioni

1 Esfoliate l’area con la cicatrice ogni 3 giorni. Usate un detergente esfoliante delicato e un asciugamano morbido. Esfoliate con movimenti circolari e una leggera pressione in modo da rimuovere le cellule di pelle morta. La vitamina E è molto più efficace sulla pelle appena esfoliata e rimuovere le cellule di pelle dall’area della cicatrice favorisce la crescita di cellule nuove e con il colore naturale della pelle.


2 Stendete ogni giorno l’olio di vitamina E sull’area con la cicatrice. I giorni in cui non effettuate l’esfoliazione, lavate l’area delicatamente. Con una leggera pressione stendete l’olio sulla cicatrice, questo aiuta a stimolare il flusso del sangue e a incoraggiare la crescita di nuove cellule di pelle.


3 Idratate l’area. Mantenere l’area totalmente idratata aiuta la guarigione. Usate un ricco idratante almeno due volte al giorno, una al mattino prima di applicare il make-up e l’altra alla sera prima di andare a letto. Non applicate l’idratante fino a che l’olio di vitamina E non è totalmente assorbito.

L'articolo prosegue subito dopo


4 Prendete ogni giorno un integratore di vitamina E. La vitamina E agisce sia internamente che per via topica.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*