Contestatori: uova contro Salvini COMMENTA  

Contestatori: uova contro Salvini COMMENTA  

Contestatori: uova contro Salvini novità

A Livorno, proprio durante un comizio politico tenuto da Salvini, un gruppo di contestatori, posizionato sull’altro lato di Via Grande, frontalmente al banchetto della Lega, ha lanciato delle uova nella direzione del giornalista stesso. Fortunatamente il deputato italiano non è stato colpito, ma si è espresso, affermando: “Ringrazio la Livorno democratica, diamo una lezione di democrazia a questi sfigati”.

Tuttavia, i contestatori non si sono limitati alle uova, ma hanno lanciato anche dei pomodori, per fortuna, il gruppo degli oppositori e dei sostenitori, controllati dalla polizia non sono riusciti ad avvicinarsi al leader di Lega Nord. Oltre ciò, non ci sono stati incidenti e Salvini afferma: “Mi impegno a tornare a Livorno una, due, tre, quattro volte fino a quando non sarà possibile anche qui manifestare liberamente. Livorno diventi una città sicura e democratica”.

Inizialmente, il politico sospettava qualcosa, in quanto appena arrivato, ha subito notato gli striscioni del gruppo di oppositori: “Salvini fascista, Livorno non ti vuole”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*