Crisi: Draghi vede la luce in fondo al tunnel

Economia

Crisi: Draghi vede la luce in fondo al tunnel

20121013-100157.jpg

Il presidente della Bce Mario Draghi, a Tokyo dove ha preso parte all’assemblea del FMI si è mostrato fiducioso circa la crisi che da tempo attanaglia l’Eurozona. Draghi dice che la situazione migliora e ci sono segnali di ottimismo. Più cauto il comitato monetario e finanziario del FMI – come riporta l’Adnkronos – “la crescita globale ha rallentato e restano incertezze sostanziali e rischi. Misure politiche fondamentali sono state annunciate, ma l’attuazione efficace e tempestiva è vitale per ricostruire la fiducia” specie in Europa.
“La politica di bilancio dovrebbe essere calibrata in modo appropriato per supportare il più possibile la crescita”.
“Nell’area dell’euro sono stati fatti notevoli progressi ma sono necessarie ulteriori misure”, per contenere la crisi del debito. “Ci auguriamo una tempestiva attuazione di un’unione fiscale più forte” e “riforme strutturali per rafforzare la crescita e l’occupazione a livello nazionale”. “Dobbiamo agire con decisione per rompere anelli di retroazione negativa e ripristinare l’economia mondiale su un sentiero di crescita forte, sostenibile ed equilibrata” ha aggiunto il Comitato di indirizzo strategico del Fmi in cui siedono ministri e governatori delle banche centrali.

“La crescita globale ha rallentato e incertezze sostanziali e rischi al ribasso restano” ha aggiunto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*