Cura di bellezza per i nostri piedi COMMENTA  

Cura di bellezza per i nostri piedi COMMENTA  

Cura di bellezza per i nostri piedi
Cura di bellezza per i nostri piedi

Anne-Marie Gabelica ci spiega come prenderci cura dei nostri piedi e ci offre tutti i trucchi naturali per una perfetta pedicure.

Buono a sapersi: 1 persona su 2 si lamenta di avere dei piedi secchi. Le cause: eccessiva traspirazione, poche ghiandole sudoripare e sfregature.

I trucchi di bellezza 

  1. Fare attenzione ai bagnoschiuma con i solfati e quelli a base di oli minerali (paraffina, …). Privilegiare oli e burri vegetali. Terminare la doccia con acqua tiepida.

    Un massaggio ai piedi favorisce il rilassamento e stimola la circolazione sanguigna (cominciare con movimenti circolari premendo con i pollici, dalle dita ai talloni. Continuare con movimenti ascendenti dalle caviglie alle dita).

  2. Fare un gommage naturale con moderazione altrimenti potrebbe aumentare la secchezza.

    Utilizzare una pietra pomice (sulla pelle ammorbidita) o un gommage acquistato (attenzione alle biglie di plastica). Recuperate i vostri calzini sintetici e teneteli tutta la notte sui piedi oleati.

  3. Le micosi sono provocate da funghi o lieviti parassiti, soprattutto sulla pelle che circonda le dita.

    L'articolo prosegue subito dopo

    Applicare: olio essenziale di Tea-Tree (albero del té) o di origano o chiodi di garofano, diluito in olio vegetale, 3 volte al giorno fino alla scomparsa della micosi.                                                                                                                     Variante: schiacciare un chiodo di garofano e mescolare con qualche goccia di olio d’oliva. Un bagno in acqua salata impedisce la proliferazione dei funghi: tutti i giorni 1 cucchiaio di sale grosso in 1 litro d’acqua.
  4. Per i piedi che emanano cattivi odori: lavare con sapone dolce le dita dei piedi (bene tra di esse) per evitare le micosi, asciugare bene i piedi, calze di tessuto naturale (cotone, lana, …), scarpe di pelle o di tela (mai materiali sintetici), cospargere di talco bianco per diminuire la traspirazione, mettere i piedi a bagno in: té verde, nero o alla cannella, infuso di salvia (i tannini sono astringenti): 2/3 sacchetti in 3 litri – 30 minuti – 2 volte a settimana. Per eliminare gli odori dalle vostre scarpe, cospargere l’interno di bicarbonato di sodio (1 cucchiaino). Lasciare agire qualche minuto poi togliere il bicarbonato.
  5. Il taglio delle unghie deve essere dritto e non troppo corto per diminuire il rischio delle unghie incarnite. Tagliare le unghie con una pinza e non con un tagliaunghie.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*