Diciottenne con dolori allo stomaco, medici scoprono il feto del gemello COMMENTA  

Diciottenne con dolori allo stomaco, medici scoprono il feto del gemello COMMENTA  

Diciottenne con dolori allo stomaco, medici scoprono il feto del gemello

Storia ai limiti dell’incredibile quella che arriva dall’India e che vede protagonista un diciottenne indiano che per anni ha dovuto fare i conti con un mal di stomaco cronico. Dolori costanti che non accennavano mai a diminure ed anzi peggioravano con il passare del tempo, fino a quando il giovane ha deciso di rivolgersi ai medici. Narendra Kumar è stato visitato e i dottori hanno fatto una scoperta sconvolgente: nello stomaco del ragazzo era presente il feto del suo gemello, una massa del peso di oltre 19 km rimasta nascosta nell’addome del giovane, che stava continuando a crescere come parassita attraverso il suo cordone ombelicale.


Dunque il ragazzo aveva vissuto sin dalla nascita con il gemello parassita all’interno del suo corpo, una condizione particolare che si sviluppa nel caso in cui il cordone ombelicale di uno dei due feti vada a collegarsi all’altro.

La scoperta è avvenuta nello Swaroop Narayan Hospital, ospedale ubicato nello stato dell’Uttar Pradesh, nel nord dell’India. Il feto parassita avrebbe sottratto nutrimento grazie al cordone ombelicale e questo gli avrebbe permesso di continuare a crescere, ma solo negli ultimi mesi avrebbe iniziato a ‘farsi sentire’, provocando al giovane dolori lancinanti.

Questa malformazione, nota come fetus in fetu, coinvolge solo 200 persone nel mondo.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*