Due opere di van Gogh ritrovate a Castellammare di Stabia

Cronaca

Due opere di van Gogh ritrovate a Castellammare di Stabia

van Gogh
Due opere di van Gogh ritrovate a Castellammare di Stabia

Due opere di van Gogh rubate dal museo di Amsterdam nel 200s sono state ritrovare in un appartamento di Castellammare di Stabia.

Castellammare di Stabia (Napoli) – La notte del 7 dicembre 2002, dal Museo van Gogh di Amsterdam furono rubati due dipinti dell’artista olandese: “La Spiaggia di Scheveningen“, del 1882, e la “Chiesa di Nuenen“, del 1884.

Da quella fredda notte, dei dipinti se ne persero le tracce. I quadri sono stati cercati per mari è monti, le indagini non si sono mai fermate ma nessuno si sarebbe potuto immaginare che le due opere d’arte si trovassero a Castellammare di Stabia, comune in provincia di Napoli.

Il ritrovamento delle opere di van Gogh è avvenuto quasi per caso, nell’ambito di un’operazione della DDA e del Nucleo della Polizia Tributaria di Napoli che ha dato esecuzione a un ordine di sequestro patrimoniale nei confronti di un’associazione camorristica dedita al traffico di droga.

I quadri erano nascosti in un’abitazione riconducibile a Raffaele Imperiale, uomo ritenuto a capo di un gruppo di narcotrafficanti in stretti affari con gli Scissionisti e che riforniva di droga tutto il meridione.

Imperiale, o Lelluccio o’ Parente, come lo chiamano negli ambienti malavitosi, è latitante. L’uomo si troverebbe a Dubai. Imperiale è ricercato dallo scorso febbraio, quando al termine di un’inchiesta condotta dai pm Stefania Castaldi, Maurizio De Marco, Enza Marra, e dal sostituto Maria Vittoria De Simone, è stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Da quanto si apprende Imperiale aveva diversificato i suoi investimenti. Oltre al traffico di droga, si stava dedicando a operazioni immobiliari di svariati milioni, soprattutto negli Emirati Arabi. A quanto pare l’Arte era un’altra forma d’investimento per il narcotrafficante.

Grande soddisfazione ha espresso il Premier Matteo Renzi che ha avuto modo di comunicare personalmente la notizia del ritrovamento dei quadri di van Gogh al pari ruolo olandese, Mark Rutte. I due si trovano in Israele per i funerali di Shimon Peres.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...