Finmeccanica, Pozzessere arrestato per corruzione

Cronaca

Finmeccanica, Pozzessere arrestato per corruzione

20121023-093611.jpg

Napoli – I carabinieri del Noe hanno arrestato il dirigente Finmeccanica Paolo Pozzessere. Il dirigente è accusato di corruzione internazionale. L’arresto è il risultato delle indagini condotte procuratore aggiunto Francesco Greco e dai pm John Henry Woodcock e Vincenzo Piscitelli della Procura di Napoli. I carabinieri hanno perquisito la sede della Confindustria Napoletana e la casa del presidente Paolo Graziano. Dall’attività investigativa condotta dalla procura di Napoli sarebbe emerso che la Agafia, società panamense, era “di fatto e occultamente” nella disponibilità di un politico di quel Paese e collegata per quanto riguarda le forniture a Valter Lavitola, ex consulente di Finmeccanica. La procura di Napoli starebbe anche svolgendo indagini su una fornitura di navi al Brasile, ed è proprio riguardo a questo filone che sarebbero state compiute le perquisizioni in casa Graziano e nella sede di Confindustria Napoli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...