Franco Fiorito arrestato per peculato COMMENTA  

Franco Fiorito arrestato per peculato COMMENTA  

20121002-090912.jpg

Le manette si sono strette intorno ai polsi di Franco Fiorito, ex capogruppo Pdl alla Regione Lazio. L’accusa per “er Batman” è di Peculato. A dare esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip su richiesta del procuratore aggiunto Alberto Caperna e del pm Alberto Pioletti, sono stati i finanzieri del nucleo di polizia valutaria.

Fiorito si sarebbe appropriato indebitamente di 1.300.000,00 euro. Fiorito è stato tradotto in carcere. In queste ore sono in corso decine di perquisizioni.

Inoltre Fiorito, insieme ad altri del coordinamento regionale del Pdl del Lazio, da ieri è indagato per calunnia e falso dalla Procura di Viterbo nell’ambito dell’inchiesta sulle fatture gonfiate o false.

Fiorito, secondo la Procura, avrebbe personalmente o tramite terzi falsificato le fatture relative alle spese sostenute dall’ex capogruppo Pdl alla Regione Francesco Battistoni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*