Fratta Todina, tenta di liberare aquilone dai cavi elettrici: quindicenne muore folgorato COMMENTA  

Fratta Todina, tenta di liberare aquilone dai cavi elettrici: quindicenne muore folgorato COMMENTA  

20120524-135209.jpg

Fratta Todina – Un quindicenne originario di Caserta ma, da tempo residente nella cittadina umbra, è morto folgorato ieri sera. La vittima si chiamava Carlo di Sarno.

Il ragazzo stava giocando con un aquilone che si è impigliato in una linea aerea dell’energia elettrica. Nel tentativo di liberare l’aquilone, il giovane è rimasto folgorato.

L’esatta dinamica dell’incidente è ancora da determinare.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*