Grillo pensa all’impeachment

News

Grillo pensa all’impeachment

Non c’è stata nessuna intesa e i grillini non saliranno al Quirinale per un confronto con Napolitano. I rapporti sono ormai troppo tesi da quando il Capo dello Stato ha tardato la convocazione del M5S in merito alle tanto agognate riforme. Napolitano ha chiesto la consultazione, ma senza esito, provocando oltretutto sdegno:

“quella del Colle è “una mossa tardiva: tentano di mettere una pezza quando ormai il guaio è fatto. Se ci fosse stata la volontà di un confronto ampio, Napolitano avrebbe convocato tutti i capigruppo, senza distinzione alcuna. Non si va al Quirinale a cose fatte, a queste condizioni non ci stiamo.”

La notizia più forte però arriva proprio dal m5S, infatti sarebbero giorni che è in preparazione la documentazione per chiedere l’impeachment, la messa in stato d’accusa del Presidente, della quale se ne parla apertamente proprio attraverso la voce di Grillo che da Trento dichiara:

“abbiamo dato mandato al nostro ufficio legale per presentare la richiesta di impeachment.”

Caro Presidente Napolitano, perché non ha convocato l’interno governo, invece che solo i partiti di maggioranza? Probabilmente avrebbe scongiurato questo nuovo stato confusionale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Andrea Paolucci 2643 Articoli
Andrea Paolucci è l'autore di WUH! - Gorilla Sapiens Edizioni http://www.gorillasapiensedizioni.com/libri/wuh
Contact: