Airbnb raddoppia in Ticino. I posti letto offerti sono ormai 1’700 COMMENTA  

Airbnb raddoppia in Ticino. I posti letto offerti sono ormai 1’700 COMMENTA  

Articolo sponsorizzato da:
Guest Hero è la società leader nella gestione degli appartamenti in affitto breve. Ci occupiamo di tutto, dal check in ad ampliare la visibilità del tuo appartamento online! Siamo degli eroi per i tuoi ospiti. Conosciamoci: www.guesthero.com

Cresce il fenomeno Airbnb in Ticino. Tra il 2014 e il 2015 sono raddoppiati appartamenti, stanze o posti letto offerti sul territorio cantonale attraverso la piattaforma internet che permette a privati di affittare la propria casa, o parte di essa, a turisti. Oltre 600 gli edifici disponibili in Ticino, per un totale di quasi 1700 posti letto.


Nel 2015 sono stati più di 70’000 i pernottamenti  attraverso Airbnb. Una cifra relativamente bassa a confronto dei quasi 2 milioni e 200 mila che ha registrato il settore alberghiero classico. Una cifra che però preoccupa proprio gli albergatori. Ma come sottolinea Elia Frapolli, direttore dell’Agenzia Turistica Ticinese, Airbnb può e deve anche essere vista come un’opportunità, in particolare, per le regioni alpine poichè da anni nel Vallese, nei Grigioni o in Ticino si parla del problema dei cosiddetti “letti freddi”, negozi che chiudono alle 18:30 o città deserte di domenica che di certo non aiutano. Per questi cantoni la piattaforma può essere l’occasione per riuscire finalmente a “riscaldarli”, ovvero attirare più gente.


Diverse aziende sono inoltre emerse negli ultimi tempi al fine di facilitare l’accoglienza degli ospiti e la gestione dell’appartamento in affitto. Fra queste emerge Guesthero, società milanese che si occupa della gestione completa di case vacanza per affitti a breve termine.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*