Il Venerdì Santo di Pierluigi Bersani

Prima Pagina

Il Venerdì Santo di Pierluigi Bersani

Previste nella giornata di oggi altre consultazioni lampo al Quirinale. Il premier incaricato Bersani riferisce: “Ho rifiutato alcune condizioni inaccettabili, ora il Presidente della Repubblica condurrà personalmente gli accertamenti”. Le consultazioni condotte dal segretario del Pd nei giorni scorsi non hanno sortito alcun effetto, e la “patata bollente” passa ora al Presidente Giorgio Napolitano. Intanto Beppe Grillo fa sapere di preferire un Governo “modello Belgio”, dove il Parlamento sia in grado di lavorare e legiferare anche senza il Governo.

A questo giro di consultazioni-lampo parteciperà anche Silvio Berlusconi, che ha invece disertato le prime. Le polemiche del Pdl nei riguardi di Bersani sono piuttosto aspre, il segretario del partito Angelo Alfano twitta: “Bersani non è ancora uscito dal vicolo cieco. Noi incontriamo fiduciosi il Presidente Napolitano”. Entro domani dovrebbero essere nota la soluzione per il nuovo Governo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche