Incidente stradale, 35enne esce di strada e l’auto si ribalta: è grave

Milano

Incidente stradale, 35enne esce di strada e l’auto si ribalta: è grave

incidente
incidente a Cormano

Grave incidente stradale sulla Superstrada Milano-Meda all’altezza di Cormano nella mattinata di venerdì 9 giugno. Poco prima delle 5.30 un’automobile con a bordo un uomo di 35 anni si è ribaltata sulla carreggiata, il fatto è stato riportato dall’azienda regionale di emergenza urgenza.

Sul posto sono intervenuti in codice rosso i sanitari del 118 con un’ambulanza e i vigili del fuoco del comando provinciale di Milano che hanno estratto dalle lamiere dell’abitacolo il 35enne. Successivamente l’uomo è stato accompagnato d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale Niguarda. Secondo quanto trapelato ha riportato un trauma facciale, ma non è in pericolo di vita.

Secondo una prima ricostruzione sembra che l’uomo abbia perso il controllo dell’auto, nello schianto non è rimasto coinvolto nessun altro veicolo. Per i rilievi sono intervenuti gli agenti della polizia stradale di Milano.

L’incidente di ieri

Secondo incidente nella zona di Milano, dopo quello di ieri, dove tre pedoni sono stati investiti da un’auto guidata da un uomo di settantacinque anni.

Lo schianto è avvenuto a pochi metri dalla fermata metropolitana di Gioia e ha coinvolto anche una seconda macchina – una Ford Mondeo parcheggiata – e una moto sbalzata via nell’impatto.

Stando a quanto emerso, l’uomo ha perso il controllo della sua Audi A3 e ha travolto tre persone che attraversano. Poi, come una scheggia impazzita, ha centrato una seconda auto ed è salito con la vettura sul marciapiede schiantandosi contro una motocicletta Bmw in sosta lì, solo dopo aver abbattutto un paletto in cemento e un segnale stradale. Dopo i primi accertamenti sembrerebbe che l’uomo fosse impegnato nell’utilizzo del telefono cellulare mentre era alla guida. Il più grave rimane un uomo – di circa quarant’anni – che è rimasto “incastrato” sotto l’A3 ed è stato liberato dai pompieri prima di essere trasportato al Niguarda in condizioni serie.

Gli altri due pedoni sono finiti in codice giallo uno al Fatebenefratelli e uno al Niguarda. Solo ferite lievi per il conducente dell’auto, che ha dichiarato alla polizia locale di aver accelerato per sbaglio mentre voleva frenare per svoltare a destra.

Da lì, la folle carambola che a porta

Una serie di incidenti nel capoluogo lombardo che è iniziata mercoledì, quando a Rozzano ha perso la vita un ragazzo di 23 anni a bordo della sua motocicletta. Verso le 17, un’auto e una moto si sono schiantate tra loro in via Bruno Buozzi, nella frazione di Ponte Sesto. Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che che l’auto abbia cercato di svoltare a sinistra per entrare in un parcheggio e che in quel momento sia arrivata la moto, che proveniva dalla stessa direzione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche