Isola d' Elba espelle i Rom: allontanati in traghetto
Isola d’ Elba espelle i Rom: allontanati in traghetto
Cronaca

Isola d’ Elba espelle i Rom: allontanati in traghetto

SGOMBERO ROM ALL'ISOLA D'ELBA.
SGOMBERO ROM ALL'ISOLA D'ELBA.

Il Sindaco Mario Ferrari ha deciso di espellere i Rom dall’Isola d’Elba e li ha fatti trasportare su un traghetto verso Piombino.

In un campo abbandonato di Portoferrario si erano sistemati tre caravan che avevano aperto le lamentele tra le persone del posto. I Rom infatti continuavano a lasciare sporco e a chiedere l’elemosina sulla spiaggia. Dopo varie lamentele il sindaco Mario Ferrari ha deciso d’intervenire per ripulire la zona dallo sporco e il decoro pubblico e privato emanando un’ordinanza e sgomberando le due famiglie attraverso un traghetto diretto a Piombino.

Ferrari ha accusato i Rom di atti vandalici in giro per l’Isola d’Elba dichiarando che: “Gli accampati andavano al parcheggio, si abbassavano i pantaloni e facevano i loro comodi. Così anche se non rubavano l’auto, lasciavano comunque un ricordo davanti allo sportello”.

Vigili e carabinieri hanno provveduto a imbarcare le 33 persone su un traghetto diretto a Piombino, messo a disposizione gratuitamente dalla compagnia Moby.

Ferrari ha ricevuto l’applauso di molti cittadini ma anche qualche critica In realtà a qualcuno il comportamento del sindaco non è piaciuto.

Un consigliere comunale di Rio dell’Elba, Pino Coluccia ha parlato di “Abuso di potere da parte del Sindaco che non ha saputo gestire il fatto”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche