Jeremy, il detenuto più sexy del mondo esce dal carcere e cambia vita: ecco cosa fa ora

Jeremy, il detenuto più sexy del mondo esce dal carcere e cambia vita: ecco cosa fa ora

Dalla prigione alla passerella. Jeremy Meeks, soprannominato “il detenuto più bello del mondo”, è uscito dal carcere lo scorso 9 Marzo e per lui inizia adesso un nuovo importante capitolo della sua vita.

Leggi anche: Nepal, aereo precipita nella giungla con 23 persone a bordo

Era stato arrestato l’anno scorso per detenzione illegale di armi e condannato a 27 mesi di prigione. La sua foto postata su Facebook dalla polizia, aveva fatto il giro del web, rendendo così Jeremy una vera e propria celebrità, riuscendo addirittura a trovare un lavoro in questo modo.

Leggi anche: Francia: nuovo incidente scuolabus, almeno 5 morti

Meeks ha infatti ricevuto un contratto come modello per l’agenzia White cross management. Secondo quanto riporta LA Times, Jeremy dovrà trascorrere alcune settimane in un centro di recuperò poi potrà considerarsi definitivamente un uomo libero.

Leggi anche: Gioca ai videogame e vince un mese con la pornostar. La madre non è contenta

L’ex detenuto ha pubblicato un post su Instagram: “Voglio ringraziare la mia famiglia e tutti quanti per tutto il vostro amore, sostegno e preghiere. Sono sopraffatto e grato per quello che mi aspetta.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche: Attentato Bruxelles: aggiornamenti. Farnesina dichiara stato massima allerta

Sono pronto“.

Leggi anche

terremoto-tonga-islands
Esteri

Terremoto magnitudo 6.4 tra isole Tonga e Fiji, replica M 6.6

Sono ore preoccupanti per l'oceano Pacifico meridionale. Dopo i terremoti di magnitudo 6.4 e 6.0 registrati in prossimità delle Filippine e della Papua Nuova Guinea, un'altra scossa di terremoto si è verificata, poco fa, più ad est, in un'area densa di isole, molte delle quali abitate. Si è trattato di un altro terremoto violento, di magnitudo 6.4, registrato dai simografi tra gli arcipelaghi delle Tonga e delle Fiji. Il servizio geologico statunitense Usgs ha registrato la scossa alle 23.07 ora italiana: il sisma ha avuto un ipocentro di 196,1 km, dunque molto profondo anche se non molto, se rapportato ad [...]

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*