Lady Diana, ipotesi omicidio: spuntano nuovi indizi

Cronaca

Lady Diana, ipotesi omicidio: spuntano nuovi indizi

Sono trascorsi sedici anni dal tragico incidente che è costato la vita a Lady Diana, il suo compagno Dodi al Fayed e l’autista Henri Paul. Scotland Yard sta valutando alcune recenti informazioni ottenute da fonti militari circa lo schianto fatale verificatosi nel tunnel dell’Alma di Parigi. Riemerge più forte di prima la teoria del complotto: la morte di Lady Diana potrebbe essere stata un omicidio. Le informazioni contengono anche espliciti riferimenti al diario segreto tenuto dalla principessa, in cui potrebbero essere scritte verità inquietanti e utili per riaprire l’inchiesta. Il Daily Mail riporta il contenuto delle informazioni al vaglio degli inquirenti: il killer che ha ucciso Lady D e il suo compagno potrebbe appartenere all’esercito britannico.

Nessuna reazione ufficiale è arrivata da parte dei principi Harry e William, né tanto meno dalla Regina. Il padre di Dodi al Fayed, invece, ha sempre sostenuto fin dal primo momento che suo figlio e la principessa sono stati assassinati perché “scomodi”.

L’inchiesta ufficiale, chiusa nel 2008, ha attribuito interamente la responsabilità dell’incidente all’autista dell’auto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche