Lamette nascoste nelle fette di salame: volevano uccidere un cane così

Cronaca

Lamette nascoste nelle fette di salame: volevano uccidere un cane così

E’ accaduto in provincia di Salerno. La proprietaria dell’animale ha sporto denuncia alle forze dell’ordine.

Sul suo balcone c’erano diverse fettine di salame accuratamente legate con del filo di cotone, nelle quali erano state inserite alcuni pezzi di lamette accompagnati da una lettera minatoria. Li ha trovati una donna di Cava de’ Tirreni che ha denunciato il fatto.

Si presume che nella notte qualcuno li ha messi sul balcone della signora sperando che la sua cagnolina (che pesa solo quattro kg) li mangiasse e in questo modo morisse. A quanto pare il piccolo animale dà fastidio a qualche residente della zona, anche se la donna afferma che mai nessuno del suo condominio o del vicinato le ha mai accennato o fatto notare fastidi riguardo alla presenza della cagnolina.

La donna, comunque, ha sporto denuncia alle forze dell’ordine, che hanno sequestrato sia i pezzettini di salame sia la lettera firmata con la scritta “La voce del quartiere di via Scirè”.

Fortunatamente né la cagnolina né le persone, ad esempio un del quartiere bambino, li hanno ingeriti. La vicenda sta facendo discutere in città, ed è aperta la caccia ai responsabili.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche