Lampedusa, si rovescia e brucia barcone: 83 vittime

News

Lampedusa, si rovescia e brucia barcone: 83 vittime

Un barcone che trasportava circa cinquecento persone si è rovesciato e ha preso fuoco nei pressi dell’isola dei Conigli, in Sicilia. A pochi giorni dalla tragedia di Ragusa, un altro drammatico disastro in mare miete 83 vittime: mancano all’appello ancora 250 immigrati. Sono ancora tante le persone in mare, i soccorritori stanno facendo il possibile per recuperarle vive.

Tra i morti ci sono anche due bambini e una donna incinta. Il Sindaco di Lampedusa Giusi Nicolini dichiara: “E’ un orrore, ci sono morti ovunque, ci vorrebbero le telecamere per mostrare quello che sta succedendo”. La tragedia potrebbe essere stata provocata da un incendio causato da un corto circuito a bordo. E’ stato arrestato uno scafista.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche