Maltempo Regione Toscana: allerta meteo COMMENTA  

Maltempo Regione Toscana: allerta meteo COMMENTA  

Toscana: la Protezione civile ha prorogato l’allerta maltempo fino alle 16.00 della giornata di oggi

La Regione Toscana è colpita pesantemente dal maltempo, dopo pioggia e vento, si contano i danni, gli allagamenti, smottamenti, edifici scoperchiati, alberi sradicati e tanti feriti: due giovani, nel pisano, hanno visto le loro auto travolte da un albero caduto per il fortissimo vento. La Protezione civile che aveva già preavvisato lo stato di allerta arancione fino alle 24.00 di domenica 6 novembre, ha emesso un nuovo avviso di criticità arancione fino alle ore 16.00 dell’odierna giornata 7 novembre: ciò interesserà le zone dell’Arno e dell’Ombrone, in provincia di Grosseto. A preoccupare è l’Arno che, dopo la bomba d’acqua, è in piena e per motivi di precauzione sono stati chiusi il Lungano Serristori ed il Ponte Vespucci. La Protezione civile del capoluogo fiorentino avverte che l’allerta meteo si protrarrà fino alle ore 16.00 di questa giornata per rischio idrogeologico nelle zone del Valdarno Superiore, Inferiore e di Firenze. Il consigliere delegato di Firenze, Angelo Bassi spiega: “Al momento i livelli idrometrici del Fiume Arno sono in innalzamento, superando la seconda soglia di riferimento all’idrometro di Figline, mentre stanno raggiungendo la seconda soglia all’idrometro della Nave a Rovezzano“. Pesante è la situazione pure ad Arezzo dove il personale dei Vigili del Fuoco è in servizio per permettere un incremento dell’organico dato che nell’area “risultano esondazioni di torrenti e fiumi, tra cui l’Ambra e l’Arno a Ponte a Buriano, ma con interessamento di terreno agricolo. Alcune abitazioni hanno l’acqua in vicinanza ma non si riscontrano situazioni di pericolo”.

Leggi anche: Il maltempo negli Usa ha già causato 43 vittime


 

Leggi anche

Ultimo giro di consultazioni quello di oggi
News

Ultimo giro di consultazioni quello di oggi

Oggi ultimo giorno di consultazioni: il turno di Berlusconi, del M5s e del  Pd, la parola alle maggiori forze politiche che sono presenti in Parlamento.   La prima delegazione è stata quella di Si-Sel. A seguire,  11,30,il turno dei rappresentanti di Ala, il gruppo di Verdini. Alle 12 , condotti da Angelino Alfano, i leader di Ncd. Nel programma, dopo la pausa del pranzo, i colloqui riprenderanno alle 16. Alle 16 sarà il turno della delegazione accompagnata da Silvio Berlusconi, poi alle 17  il l Movimento cinque stelle. Sul finire della giornata,  alle 18, tutti i presidenti dei gruppi parlamentari del Pd, che Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*