Maltempo Veneto: frana chilometrica nel bellunese, fango in strada COMMENTA  

Maltempo Veneto: frana chilometrica nel bellunese, fango in strada COMMENTA  

Una frana di enormi dimensioni si è staccata nelle ultime ore nel Bellunese, Veneto settentrionale, zona colpita nelle ore serali di ieri da una forte ondata di maltempo caratterizzata da temporali intensi, con vento forte e grandine. Il maxi smottamento con una colata di detriti, fango e massi di almeno due chilometri, è arrivato anche sulla strada provinciale 641, obbligando alla sua chiusura nel tratto in località Passo Fedaia. Anche le zone vicine a strutture alberghiere o auto, sono state coinvolte dalla frana, verificatasi tra il valico e Malga Ciapela, frazione di Rocca Pietore.


Nessuno è fortunatamente rimasto ferito ma i soccorsi hanno lavorato alacremente nelle ultime ore con almeno 27 interventi per danni d’acqua in diversi comuni tra i quali Rocca Pietore, Sospirolo, Longarone ma anche Belluno, Ponte nelle Alpi, Sedico e San Nicolò Comelico. Ben sedici squadre dei vigili del fuoco della centrale di Belluno e provenienti anche dai distaccamenti permanenti hanno lavorato per la messa in sicurezza delle zone interessate dalla frana insieme ai volontari di Caprile, Selva di Cadore, Longarone, Alpago, Agordo e Santo Stefano di Cadore.


(foto Vigili del Fuoco)

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*