Micosi unghie ai piedi: rimedi con bicarbonato

Salute

Micosi unghie ai piedi: rimedi con bicarbonato

La micosi delle unghie è una malattia che colpisce molte persone e oltre ad un fattore estetico, può anche rivelarsi dannosa. Ecco come porre rimedio a questo disturbo con il bicarbonato di sodio.

L’onicomicosi, è una malattia fungina che colpisce le unghie dei piedi e delle mani. I primi sintomi sono delle macchie bianche o gialle che compaiono sullo strato dell’unghia, cui ne deriva poi inspessimento o sgretolamento una volta che il fungo arriva in profondità.
I funghi infatti non hanno sempre bisogno della luce per vivere e il loro ambiente ideale sono luoghi caldi o umidi come piscine e docce. Basta un semplice taglio o anche solo una piccola separazione tra l’unghia e il letto ungueale per contrarre la micosi.

Tuttavia, gli arti che sono maggiormente colpiti dall’onicomicosi sono i piedi e il motivo è semplice: fatta eccezione per l’estate, le unghie dei piedi sono sempre tenute allo scuro e al riparo (calze, scarpe, ecc…) e questo facilita notevolmente il proliferarsi della malattia.

Vi è poi un altro fattore da non sottovalutare: la circolazione del sangue che è diretta verso i piedi è minore rispetto a quella delle mani, questo fa sì che il sistema immunitario non riconosce questi batteri. I soggetti più a rischio sono gli anziani poichè con l’avanzare degli anni le unghie sono più spesse e poi come già accennato poc’anzi, la circolazione sanguigna è minore. Generalmente il sesso maschile è più soggetto alla micosi, specie se già in famiglia ne soffrono.
Vi sono poi altri fattori che possono favorire il proliferarsi di questi funghi: psoriasi, diabete, sudorazione eccessiva, lavorare in ambienti umidi, indossare calzature che non assorbono il sudore, ecc…

Non è facile liberarsi una volta per tutte dall’ onicomicosi ma ci sono dei rimedi che possono venire in aiuto. Innanzitutto, bisogna curare la propria alimentazione per esempio evitando tutti quei cibi che contengono lieviti (birra, pane ecc…) e limitare l’ uso degli zuccheri.
Nel caso in cui la malattia non sia grave al punto da ricorrere ad un intervento chirurgico, è possibile seguire alcuni rimedi naturali.

Ad esempio il bicarbonato è molto utilizzato per il trattamento dell’ onicomicosi. Ecco a voi qualche consiglio:

Potete creare una pasta di bicarbonato di sodio e acqua da spalmare sulle zone colpite; dovrete far asciugare e poi risciacquare.
Anche l’aceto, unito al bicarbonato può essere un potente alleato: versate in una bacinella dell’acqua tiepida, unite il bicarbonato e l’aceto e tenete a bagno i piedi per almeno 20 minuti. Successivamente, asciugate con cura i piedi e riponete nella bacinella solo l’acqua e il bicarbonato. Immergete nuovamente i piedi per altri 20 minuti.

E’ necessario ripetere questo trattamento almeno per due volte al giorno, fino alla completa guarigione delle unghie.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche