Niente Europee per Berlusconi, Cassazione conferma interdizione COMMENTA  

Niente Europee per Berlusconi, Cassazione conferma interdizione COMMENTA  

silvio-berlusconi-1

Silvio Berlusconi non potrà candidarsi alle elezioni europee che si terranno a Maggio prossimo. I giudici della Corte di Cassazione si sono pronunciati dopo cinque ore di camera di consiglio: la condanna nei confronti di Berlusconi per la vicenda Mediaset è definitiva (il Cavaliere dovrà anche pagare le spese processuali), così come sono stati confermati i due anni di interdizione dai pubblici uffici che, di fatto, escluderebbero qualsiasi candidatura da parte dell’ex premier.


La difesa di Berlusconi aveva invece chiesto il rinvio degli atti alla Corte Europea dei diritti dell’uomo con sede a Strasburgo oppure alla Corte Costituzionale.

Altra ipotesi avanzata dai legali di Berlusconi era quella di disporre un nuovo processo di Appello. Immediate le reazioni politiche di fronte ad un verdetto che, in molti, ritenevano già scritto.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*