Oscar Pistorius condannato per omicidio intenzionale

Oscar Pistorius condannato per omicidio intenzionale

News

Oscar Pistorius condannato per omicidio intenzionale

pistorius condannato

Pistorius condannato a 6 anni di carcere per aver ucciso Reeva Steenkamp

L’ex atleta paraolimpico Oscar Pistorius è stato condannato oggi a 6 anni di carcere per omicidio intenzionale. La vicenda del campione iniziò nel 2013. Nella notte di San valentino, Pistorius sparò alla sua ragazza Reeva Steenkamp 4 colpi di pistola attraverso la porta del bagno, colpendola in maniera letale. L’uomo nel 2014 è stato condannato a 5 anni per omicidio colposo. Sosteneva di aver scambiato la ragazza per un ladro. Nel 2015 l’accusa invece è stata ribaltata, prendendo in esame nuove prove e testimonianze. Pistoius è stato accusato di averla uccisa intenzionalmente in seguito ad una lite. Le attenuanti, richieste dalla difesa dell’atleta, sono state però accettate dal giudice, Thokozile Masipa. Secondo la legge Sud Africana infatti l’uomo avrebbe dovuto scontare 15 anni invece che 6. Questa sentenza leggera è stata eseguita perché, a dire del giudice, Pistorius è un candidato perfetto per la riabilitazione e si è pentito chiedendo pubblicamente scusa alla famiglia della ragazza.

Potrebbe quindi essere un uomo libero fra soli due anni, in caso di buona condotta. Inutile dire che la famiglia di Reeva non è soddisfatta di questa sentenza. Fra qualche ora si saprà se l’accusa deciderà di fare ricorso al verdetto della Corte Suprema.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche