Palermo, padre accoltella il figlio al culmine di una rissa

Cronaca

Palermo, padre accoltella il figlio al culmine di una rissa

Finisce con una coltellata una rissa tra padre e figlio avvenuta ieri sera in via Faraone, nel quartiere Pallavicino. I carabinieri hanno posto in stato di arresto un uomo di 64 anni che al culmine di una lite violenta, avrebbe inferto diversi fendenti sul torace del figlio, procurandogli diverse ferite, guaribili in 10 giorni.

All’arrivo dei carabinieri presso l’abitazione della famiglia turbolenta, hanno rinvenuto il padre disteso su un divano in evidente stato di ebrezza. I carabinieri hanno anche notato il coltello usato dall’uomo per ferire il figlio, ancora macchiato di sangue.

Il figlio ha poi confessato agli agenti le abitudini del padre alcolizzato, che già in diverse occasioni aveva utilizzato le maniere forti contro il figlio in occasione dei diverbi ricorrenti, a causa dei vizi del padre. Il figlio non aveva mai avuto il coraggio di denunciare il padre per gli atti di violenza inauditi.

Il 64enne è stato sottoposto agli arresti e condotto presso le camere di sicurezza, in attesa del giudizio di convalida del provvedimento di arresto.

Leggi anche

Loading...