Parte da Palermo il “Candido Junior Camp 1° Sport Summer Paralimpico”

Palermo

Parte da Palermo il “Candido Junior Camp 1° Sport Summer Paralimpico”

Manifestazione in programma a Palermo dall’1 al 4 settembre e a Ragusa dal 5 all’8 settembre

Un’opportunità per tutti i ragazzi disabili appassionati di basket e nuoto, è questo in sintesi il progetto pilota del Candido Junior Camp, che finalmente arriva in Sicilia a Palermo dal 1 al 4 settembre e a Ragusa dal 5 all’8 settembre, una sei giorni tutta siciliana, nata dal desiderio di Nicola Arriscato, un bambino di 10 anni che aveva espresso il desiderio di giocare a Palermo con ragazzi della sua età. Come ricorda il manifesto dell’iniziativa:”La cosa più preziosa del Candido Junir camp è l’integrazione tra due mondi che la società separa troppo spesso”

Un manifestazione dedicata ai ragazzi disabili che ha come obiettivo primario promuovere l’iclusione sociale, fondamentale per la crescita di ogni persona, per confrontarsi, per giocare con le stesse regole ed opportunntà, per dare sicurezza e coinvolgere e far partecipare tutte le realtà sociali di un territorio. Un’approccio importante verso l’integrazione culturale e sociale.

Il Camp, lo ricordiamo, voluto dalla Fondazione Candido Cannavò e dalla Briante84, è giunto alla sua terza edizione a livello nazionale.

L’edizione 2017 è particolarmente interessante, infatti per la prima volta verranno coinvolte due federazioni paralimpiche, la Federazione Italiana Pallacanestro in carrozzina, (Fipic), e la la Federazione Italiana nuoto paraolimpico, (Finp). Come da tradizione, la manifestazione di pallacanestro è partita a luglio nella sua sede storica di Livigno con un numero record di iscritti.

A sostenere questa iniziativa sono scesi in campo, la Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina (Fipic), dalla Federazione Italiana Nuoto Paralimpico (Finp), dalla Fondazione Candido Cannavò e da Briantea84, con il sostegno de La Gazzetta dello Sport, del Comune di Palermo, del Comitato Italiano Paralimpico e del Progetto regionale sulle Mielolesioni (capofila Villa Sofia-Cervello). Il Camp avrà come sedi a Palermo la Piscina Olimpica Comunale per il nuoto e il PalaMangano per il basket.

Le attività sportive saranno garantite da tecnici federali, mentre l’assistenza medica, che include riabilitazione, terapia e infermieristica specializzata, saranno messi a disposizione dall’Azienda Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello.

Il “Candido Junior Camp 1° Sport Summer Paralimpico” verrà presentato ufficialmente giovedì 31 agosto nel corso di una conferenza stampa in programma alle 10,30 a Villa Niscemi, presso la Sala delle Carrozze. Saranno presenti fra gli altri il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, gli organizzatori, Filippo Lo Bue, Delegato Regionale Fipic, e Ninni Gambino, Delegato Regionale Finp e i rappresentanti della Fondazione Candido Cannavò, di Briantea84 e de La Gazzetta dello Sport.

per info: candido.fipic.finp@gmail.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*