Passanti colpiti per strada, movida violenta a Trastevere

Cronaca

Passanti colpiti per strada, movida violenta a Trastevere

223015375-6a39bbe7-247b-4763-8406-a987096d61f0

Lo chiamano “knockout”, è una moda diffusa in America che sta prendendo piede anche tra gli adolescenti italiani, in particolare sono accaduti episodi del genere a Roma, nella zona della movida di Trastevere. Ragazzini con età compresa tra i 15 e i 18 anni emulano gli americani e filmano tutto su Youtube. Il “gioco” se così si può chiamare, consiste nell’aggredire i passanti colpendoli con pugni in faccia. La frequenza con cui questa assurda abitudine si sta verificando è ormai quotidiana: gruppi di ragazzini, dopo essersi sballati con alcol e canne, mettono ko i malcapitati con qualche cazzotto.

Qualcuno si fa fuori dal gruppo e provvede a filmare la scena da pubblicare poi su Youtube (centinaia le visualizzazioni). Qualche giorno fa la vittima del knockout romano è stato un cameriere del locale “Da Checco” di Trastevere, colpito in pieno volto. Il giovane ha perso i sensi e non ha visto in faccia il suo aggressore, ma la telecamera della zona ha filmato la scena.

I gestori dei locali e gli abitanti della zona lanciano l’allarme sicurezza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche