Poliziotto spara a un anziano al posto di blocco: aperta un inchiesta

Attualità

Poliziotto spara a un anziano al posto di blocco: aperta un inchiesta

Anziano ferito dai colpi di pistola di un poliziotto sul posto di blocco. Doppia inchiesta in corso per l’agente.

È successo sabato sera sulla via del Mare a Ostia. Il 71enne Efisio Pulirzi ha perso un occhio a causa dei colpi di pistola sparati dal poliziotto contro la sua 500. L’anziano signore che stava rientrando alla sua abitazione, passò dal posto di blocco nei pressi della via del Mare e senza apparente motivo l’agente di polizia sparò due colpi, non in aria o alle gomme, come gli agenti dovrebbero fare per destare attenzione, ma direttamente verso il posto del conducente.

Il responsabile è accusato e sottoposto a una doppia inchiesta: dal pm Paola Guglielmini sotto accusa per lesioni gravi e dalla questura di Roma, che vuole chiarire il comportamento del poliziotto. Alcune ricerche già rivelano che negligenza e irregolarità pericolose dell’agente protagonista di questo episodio erano avvenute anche anche in passato, in altre occasioni.

Le indagini in corso dovranno andare a rispondere agli interrogativi relativi al caso.

A detta del 71enne ferito non ci sembrano essere motivazioni razionali valide per l’azione o meglio la reazione del poliziotto che ora si trova controllato strettamente dai superiori della questura di Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche